Guida e consigli sulle bambole reborn in silicone femmine e maschio

Bambole reborn femmine e maschio: neonati in silicone altamente realistici ?

Riassunto:

  • Cosa sono i bambole reborn e a cosa servono ?
  • Da dove vengono le reborn baby-dolls ?
  • Qual è la ragione del boom dei reborn dolls ?
  • Perché avere una bambola realistica ?
  • Come adottare una bambola reborn in silicone ?
  • Cosa differenzia una reborn doll di qualità da una meno buena ?
  • Perché adottare bambolotti che sembrano veri ?

Cosa sono i bambole reborn e a cosa servono ?

bambole reborn femmine o maschio non sono una nuova invenzione, ma negli ultimi anni hanno guadagnato una notevole visibilità sul web, come sul sito web https://regnoreborn.com, e anche nei luoghi pubblici. Ma in cosa consistono realmente e quali capacità terapeutiche hanno ?

I bambole reborn sono anche conosciuti come « baby-dolls »; « reborn dolls »; « bambole in silicone morbido » o « neonati realistici ». Anche se il reborning è diventato popolare negli Stati Uniti negli anni ’90, sembra che sia stato in Europa che sono nati i primi « bambolotti che sembrano veri » (torneremo su questo un po’ più avanti nell’articolo). Stanno diventando sempre più popolari in Italia, in particolare tra le donne sulla quarantina o le madri in lutto. Al giorno d’oggi affascinano anche le giovani ragazze !

Alcune persone si interrogano su questo fenomeno. Ecco quello che dovete sapere.

Cos’è una bambola reborn ?

 

I reborn baby-dolls o bambole reborn sono bambole ultra-realistiche. Assomigliano molto ai veri neonati, e per una buona ragione: sono fatti con grande cura. Sono dipinti per assomigliare alle caratteristiche di un bambino reale, e i capelli, di solito mohair, sono impiantati con un ago speciale per essere il più realistico possibile.

Anche il corpo è molto realistico. Può essere morbido o duro, e di solito è articolato in modo che la bambola reborn possa assumere le posizioni di un bambino reale. È anche spesso pesato per corrispondere al peso di un bambino dell’età che rappresenta. Con la tecnologia, alcuni modelli sono sempre più avanzati, per esempio con un magnete posto dietro la bocca per poter mettere un manichino, o con un sistema elettronico che imita un battito cardiaco.

Spesso, i loro proprietari si prendono cura di loro come un vero bambino. Gli parlano, gli fanno il bagno, gli cambiano i vestiti più volte al giorno… Questo è ben lontano dalle bambole da collezione che sono conservate in una vetrina!

Lavoro artistico eccezionale

 

Le persone che creano i baby-dolls, i reborners, sono dei veri artisti, con un occhio attento ai dettagli. Ogni bambola deve creare un’illusione perfetta. Come riescono a farci confondere i giocattoli con i bambini veri ?

  • Lingua: Quando si parla con una bambola reborn, non usa mai un linguaggio commerciale. La bambola ha un certificato di nascita, con un nome, peso, altezza… I siti di vendita online sono asili nido e il potenziale acquirente adotta un reborn.
  • Accessori: la reborn doll può essere vestita con abiti da bambino. Si possono comprare vestiti per bambole reborn dalla taglia prematura alla 6 mesi. Il « bambino » può anche avere un braccialetto di nascita. Alcuni genitori adottivi a volte comprano vestiti in questo negozio. 
  • Pittura: Ogni bambino rinato viene dipinto ed è durante questa fase che prende l’aspetto di un bambino o di una bambina. Vene, pieghe, colore della pelle dipinta sul silicone sono di fondamentale importanza, in modo che il giocattolo prenda vita. Il rifinitore deve anche impiantare capelli, ciglia e sopracciglia. L’aspetto è essenziale se la bambola ha gli occhi aperti: deve essere luminoso e brillante.

Attenzione agli abusi con le bambole reborn

 

La comunità degli appassionati di reborn baby cresce di giorno in giorno, ma non tutti ne sono felici. Per alcuni, permetterà a una madre che ha perso un figlio di piangere, ma anche di rendersi conto che è capace di prendersi cura di un nuovo bambino. Anche se si tratta di una bambola, accudirla può darle fiducia in se stessa, facendo cose quotidiane che potrebbe fare con un neonato. Può anche essere un modo di elaborare il lutto quando è stata improvvisamente separata dal suo bambino, accettando gradualmente che lui non c’è più e dicendo addio attraverso la bambola realistica.

Per altri, invece, è un modo di non vedere la realtà e di isolarsi dal mondo. Infatti, in alcuni casi, il proprietario di una tale bambola si convincerà di essere un vero bambino, il che può portare a una forma di esclusione da parte dei suoi parenti, che non capiranno questo attaccamento. Che sia stato « adottato » per far fronte alla partenza di un bambino dalla casa o alla morte di un neonato, il rapporto con la bambola reborn diventa problematico dal momento in cui non può essere separato per qualche giorno, o anche solo per qualche ora. Infatti, la bambola non dovrebbe essere un sostituto di un bambino.

Da dove vengono i baby-dolls ?

 

Queste bambole hanno avuto origine in Germania, dove, dopo la seconda guerra mondiale, hanno cominciato ad essere create. All’inizio erano fatti con parti di bambole riutilizzate, dando un senso alla loro condizione di « rinascita ».

In questo modo, hanno cercato di generare una certa felicità e speranza nei bambini dell’epoca, oltre ad adattarsi alle condizioni economiche e al costo della vita dell’epoca. Tuttavia, oggi non hanno le stesse caratteristiche dell’inizio, anche se hanno mantenuto il nome.

Una reborn doll non è una normale bambola, infatti, è considerato un lavoro artistico e un oggetto di artigianato. Sono noti per essere bambini iper-realistici, sia nel loro design che per incorporare elementi come capelli veri, sistema di respirazione e altre caratteristiche come ciglia, peso e tatto.

Qual è la ragione del boom dei reborn dolls ?

 

Ci sono molte posizioni opposte quando si parla di baby-dolls, poiché il loro pubblico non si limita alle giovanne ragazze. È stato anche stabilito che una gran parte dei consumatori e collezionisti di neonati realistici sono donne adulte.

Ma mentre sono spesso usati come parte di terapie mediche, come nei casi di perdita infantile e del morbo di Alzheimer, sono anche acquistati per altri scopi.

Molte donne dicono che sono oggetti da collezione, come automobili o action figures, che danno loro soddisfazione. E che, lungi da ciò che alcuni pensano, non rappresentano un sostituto dei bambini veri.

D’altra parte, c’è stato anche un boom significativo di coloro che portano in vita questi bambini, i reborners (creatori) sono apparsi intorno a quest’arte. Usano diverse tecniche e materiali, come il vinile, cercando un realismo completo nel loro lavoro.

Il loro costo può variare da poche centinaia di euro a più di mille euro. Quindi, una delle principali critiche di coloro che non appartengono a questa comunità è il suo prezzo.

Tuttavia, un semplice bambola reborn toddler, che è più comune per le ragazze, può essere di almeno 100 euro. È considerato conveniente e un oggetto adatto al gioco.

D’altra parte, ci sono modelli più realistici, che possono includere tutto, da un sistema di respirazione, a meccanismi per urinare, o adattarsi a un’immagine personalizzata. Questi possono costare fino a 1.000 euro e anche di più.

Questi ultimi sono fatti come bambolotti che sembrano veri, da collezione e, come altri oggetti, richiedono manutenzione e cura e non sono veramente fatti per giocare.

Perché avere una bambola realistica ?

 

Le persone affezionate a questi baby-dolls, così come alcuni specialisti, hanno identificato una serie di benefici e ragioni per cui averli è una buona cosa. Per esempio: aiutano i malati di Alzheimer a recuperare certe pratiche abituali, come mettersi i vestiti, oltre ad offrire loro un senso di sollievo. Aiuta a ridurre gli attacchi di stress, l’ansia e anche la depressione.

Nei neonati crea anche un legame e un apprezzamento per la cura, incoraggiando lo svolgimento di attività, così come il processo motorio.

È una pratica artistica che favorisce la tranquillità in coloro che la eseguono, può essere calmante e si posiziona come una considerevole entrata monetaria.
Sono un oggetto di collezione e di apprezzamento. Se non sono usati male, sono belli da vedere e fanno sentire bene le persone di una certa età.

Come adottare una bambola reborn in silicone ?

 

Per adottare un Reborn-Baby è necessario prendere in considerazione diversi fattori, come ad esempio che i bambole reborn maschio e femmine siano realizzati con amore da un artista qualificato, che si ottenga un certificato di nascita personalizzato e che siano realizzati con materiali di alta qualità affinché il risultato finale sia soddisfacente.

Questi dolci bambini cattureranno il vostro cuore. A Bamboleitaliane, anche se non li vendiamo più, abbiamo passato molti giorni e notti a lavorare con i Reborn-dolls e siamo entusiasti di vederli prendere vita. Sono così realistici nei loro colori e capelli che danno la sensazione di essere vivi. La loro tonalità di pelle è ottenuta con strati multipli di vernice, sigillati con la loro cottura, per dare una finitura di qualità e la longevità nel tempo.

I toni della pelle, cercando il colore reale e i piccoli capillari fanno parte di un processo che richiede diversi giorni, così come i dettagli delle piccole dita, con la loro baby manicure e pedicure. L’innesto dei capelli è fatto con il miglior mohair di prima qualità. L’innesto di capelli per capelli rende l’adozione di una bambola reborn il più realistico possibile. Il loro pelo è sigillato dall’interno per una maggiore resistenza.

Tutti i baby-dolls adottati sono arrivate a casa con gli abiti mostrati nelle foto e un certificato di nascita personalizzato, erano davvero sorprendenti ed eravamo sicuri che avrebbero riempito di emozione le future madri adottive, qualunque fosse la loro età ! I bambole reborn originali possono essere ordinati secondo le vostre specifiche, come il background etnico, il tono della pelle, il colore degli occhi e l’abbigliamento personalizzato.

Ma anche quando si adotta un bambola reborn grande o piccole, ci sono una serie di aspetti importanti da considerare. Adottare una bambola realistica è spesso più sull’emozione del momento. Quando ne vedrete uno di cui vi innamorerete, vorrete averlo. Ma per evitare delusioni, si consiglia di usare un po’ la testa prima di comprare. I bambole che sembrano vere sono ovunque e ce ne sono molti in vendita.

Cosa differenzia una reborn doll di qualità da una meno buona ?

 

Il prezzo può essere un buon indicatore, Quando si vedono negozi che vendono bambole reborn – prezzi bassi o sotto i 100 euro senza alcun motivo, bisogna fare attenzione. Bisogna anche fare attenzione alle bambole reborn – Amazon. Perché sulla piattaforma online del gigante americano, si può trovare qualsiasi cosa a qualsiasi prezzo.

E molti genitori adottivi hanno avuto brutte esperienze. Come regola generale, è meglio scegliere negozi specializzati. I prezzi delle bambole per bambini o per adulti sono spesso più alti, ma la qualità è spesso la stessa. Tenete presente che un baby-doll di qualità realistica vi costerà tra 150 e 1000 euros, a seconda delle dimensioni, degli accessori e delle particolarità del bambino.

Chiaramente la situazione ideale è quella di vedere un Baby-Reborn prima di comprarlo, ma questa opzione, a causa del facile accesso che permettono le vendite online, raramente lo permette. Se non puoi vedere le bambole reborn neonate di persona, le foto o immagini sono l’opzione migliore. Ma fate attenzione alle foto: ci sono tutti i tipi di filtri e luci artificiali che possono farle sembrare migliori di quello che sono.

La situazione giusta è quella di essere felici quando arriva la tua bambola di silicone e non delusi dal fatto che le foto non gli hanno reso giustizia. Chiedete all’artista dei miglioramenti e dell’illuminazione utilizzati nelle loro foto.

A Bamboleitaliane non abbiamo usato miglioramenti, e le foto erano proprio come la bambola reborn. Con capelli lunghi, corti, o bambole reborn con gli occhi chiusi, possiamo dire che tutti i nostri clienti erano soddisfatti del lavoro finale.

Poi bisogna guardare la reputazione dell’artista (bisogna ricordare che il talento come artista, l’onestà e il servizio al cliente sono fondamentali per dedicarsi a questa bella professione). Le garanzie di soddisfazione, le politiche di riparazione dei danni devono essere ben spiegate e una garanzia per un buon servizio clienti.

Perché adottare un bambolotto che sembra vero ?

 

Da bamboleitaliane.com vogliamo dare alcuni raccomandazioni sul perché adottare bambolotti che sembrano veri.

  •  Una buona bambola reborn (grande o piccole) dovrebbe essere scambiato per un bambino vero. Questo si ottiene in parte se si lavora con kit di alta qualità di scultori prestigiosi. Chiedete sempre di conoscere l’origine del materiale.
  •  Dettagli importanti: mani e piedi (specialmente le unghie), orecchie (le sculture più costose hanno più dettagli), sopracciglia (devono sembrare vere) e rughe (non devono sembrare tagli).
  •  Gli artisti lavorano duramente per ottenere toni di pelle realistici. Gli bambole reborn (gemelli, femmine e maschio) dovrebbe essere sottilmente screziato per un maggiore realismo. Puoi trovare molti modelli di neonati realistici maschio seguendo questo link.
  •  I capelli devono essere lucidi, morbidi e radicati in modo che non sembrino « opachi ». L’innesto dovrebbe essere direzionale, cioè con un angolo diverso per sedersi bene sulla testa.

Ad alcune persone piacciono le sculture con facce buffe e rugose. Altre persone amano i bambini carini. In generale, gli artisti Reborn cercano di ottenere un aspetto attraente misto a realismo.